Art. 58 – Codice Deontologico Assistenti Sociali

(Legge 23 marzo 1993, n. 84)

Il committente è informato su eventuali situazioni di conflitto di interessi, anche potenziale, che possono essere determinate dal professionista e, per quanto riguarda le Società, dai soci professionisti e dai soci finanziatori. Il committente è inoltre informato dell’esistenza delle presenti norme deontologiche e delle eventuali implicazioni circa l’incarico.