Art. 65 – Codice Deontologico Assistenti Sociali

(Legge 23 marzo 1993, n. 84)

La concorrenza si svolge unicamente secondo i principi stabiliti dall’ordinamento comunitario e nazionale. Non è ammessa alcuna condotta finalizzata ad acquisire clientela con modi non conformi al prestigio della professione.