Art. 14 – Codice Deontologico Biologi

(Delibera n. 271 del 24 gennaio 2019)

Rapporti con i clienti/committenti

1. Il rapporto con il cliente è di natura fiduciaria e deve essere improntato alla massima lealtà e correttezza. Il Biologo deve eseguire diligentemente l’incarico conferitogli, purché questo non contrasti con l’interesse pubblico e fatta salva la propria autonomia intellettuale e tecnica.
2. Il Biologo deve rapportare alle sue effettive possibilità d’intervento ed ai mezzi di cui può disporre, la quantità e la qualità degli incarichi e deve rifiutare quelli che non può espletare con sufficiente cura e specifica competenza.
3. Il Biologo non può, senza l’esplicito assenso del cliente, essere compartecipe nelle imprese per le quali rende prestazioni professionali
4. Il Biologo nello svolgere la propria attività, non deve accettare o sollecitare premi o compensi da terzi interessati.
5. Il Biologo è tenuto ad acquisire, elaborare, trasmettere e conservare la documentazione e i dati personali e sensibili dei clienti secondo le modalità definite dall’ordinamento vigente.

NOTE

SINTESI