Art. 19 – Codice Deontologico Chimici

(Approvato in data 11 ottobre 2018)

Società e associazioni professionali

  1. Il presente Codice disciplina la responsabilità del professionista che agisce anche in veste di socio di una società o associazione professionale.
  2. Ferma la responsabilità disciplinare del socio professionista, che è soggetto alle regole deontologiche dell’Ordine al quale è iscritto, la società o associazione professionale risponde disciplinarmente delle violazioni delle norme deontologiche dell’Ordine al quale risulti iscritta.
  3. Nelle società o associazioni professionali i singoli professionisti sono tenuti a vigilare che le attività oggetto di riserva professionale siano esclusivamente condotte da professionisti titolati, la mancata vigilanza costituisce autonomo illecito disciplinare.
  4. Se la violazione deontologica commessa dal socio professionista anche iscritto ad un Ordine diverso da quello della società o associazione è conseguente a direttive impartite dall’organo amministrativo o gestionale della società o della associazione, la responsabilità disciplinare del socio concorre con quella di queste ultime.