Art. 5 – Codice Deontologico Commercialisti

(Delibera n. 271 del 24 gennaio 2019)

Interesse pubblico

1. Il professionista ha il dovere e la responsabilità di agire nell’interesse pubblico al corretto esercizio della professione.
2. Soltanto nel rispetto di tale interesse egli potrà soddisfare le necessità del proprio cliente.
3. Ai fini della tutela dell’interesse pubblico, il professionista che venga a conoscenza di violazioni del presente Codice da parte di colleghi ha il dovere di informare il Consiglio dell’Ordine territorialmente competente che ne informa tempestivamente il Consiglio di disciplina.
4. L’uso del sigillo professionale è disciplinato da apposito regolamento del Consiglio Nazionale.