Art. 12 – Codice Deontologico Forense

(Approvato in data 31 gennaio 2014)

Dovere di diligenza

L’avvocato deve svolgere la propria attività con coscienza e diligenza, assicurando la qualità della prestazione professionale.