Art. 6 – Codice Deontologico Giornalisti

(Approvato in data 27 gennaio 2016)

Doveri nei confronti dei soggetti deboli

Il giornalista:
a)  rispetta i diritti e la dignità delle persone malate o con disabilità siano esse portatrici di menomazioni fisiche, mentali, intellettive o sensoriali, in analogia con quanto già sancito per i minori dalla «Carta di Treviso»;
b)  evita nella pubblicazione di notizie su argomenti scientifici un sensazionalismo che potrebbe far sorgere timori o speranze infondate;
c)  diffonde notizie sanitarie solo se verificate con autorevoli fonti scientifiche;
d)  non cita il nome commerciale di farmaci e di prodotti in un contesto che possa favorirne il consumo e fornisce tempestivamente notizie su quelli ritirati o sospesi perché nocivi alla salute.