Art. 5 – Codice Deontologico Magistrati

(Delibera in data 12 luglio 1994)

Informazioni di ufficio. Divieto di utilizzazione a fini non istituzionali.

Il magistrato non utilizza indebitamente le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio e non fornisce o richiede informazioni confidenziali su processi in corso, né effettua segnalazioni dirette ad influire sullo svolgimento o sull’esito di essi.