Art. 72 – Codice Deontologico Medici

(Approvato in data 13 giugno 2014)

Valutazione del mantenimento dell’idoneità all’attività sportiva agonistica

Il medico fa valere, in qualsiasi circostanza, la propria responsabilità a tutela dell’integrità psico-fisica, in particolare valutando se un atleta possa proseguire la preparazione atletica e l’attività agonistica.
Il medico, in caso di minore, valuta con particolare prudenza che lo sviluppo armonico psico- fisico del soggetto non sia compromesso dall’attività sportiva intrapresa.
Il medico si adopera affinché la sua valutazione sia accolta, denunciandone tempestivamente il mancato accoglimento all’Autorità competente e all’Ordine.