Art. 18 – Codice Deontologico Periti Industriali

(Approvato in data 24 gennaio 2013)

In caso di decesso di un collega, il perito industriale e perito industriale laureato chiamato dal consiglio del collegio dell’ordine di appartenenza a sostituirlo per effettuare la liquidazione dello studio e/o la sua temporanea gestione è tenuto ad accettare l’incarico, salvo conflitto di interessi o altro giustificato impedimento.
Il perito industriale e perito industriale laureato sostituto, deve agire con particolare diligenza, avendo riguardo agli interessi degli eredi, dei clienti e dei collaboratori del collega deceduto.