Art. 7 – Codice Deontologico Periti Industriali

(Approvato in data 24 gennaio 2013)

Al fine di garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell’utente e della collettività, e per conseguire l’obiettivo dello sviluppo professionale, ogni perito industriale e perito industriale laureato ha l’obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale, secondo i regolamenti fissati dall’ordine. La violazione di tale obbligo costituisce illecito disciplinare.