Art. 36 – Codice Deontologico Veterinari

(Approvato in data 15 ottobre 2019)

Divieto di uso di espressioni ed atteggiamenti sconvenienti ed offensivi

Indipendentemente dalle disposizioni civili e penali, il Medico Veterinario deve evitare di usare atteggiamenti ed espressioni sconvenienti ed offensivi nell’attività professionale in genere, sia nei confronti dei colleghi che nei confronti degli utenti.